martedì 3 dicembre 2013

Attesa

I nove mesi sono volati.. e sono qui a casa ad aspettare che il nostro cucciolo decida di venire al mondo..
Mi sento molto stanca e questo incide molto sul mio umore che assomiglia molto a quando si aspettano le mestruazioni.
Sono già dilatata e Lui si spinge e si fa forza per farsi spazio e cercare la posizione migliore...l'ostetrica ci è vicino e non ci lascia un attimo...
Per aiutare un po' la partenza sto bevendo tisane a base di salvia, chiodi di garofano, malva  e zenzero..
le contrazioni che mi accompagnano non sono incisive, ma so che è un viaggio a cui non ci si può sottrarre e che sarà solo un percorso di andata...
Lo attendo da tanto..ho voglia di stringere questo corpicino che ho portato con me ovunque...che ha vissuto con me ..tutti questi mesi..e non vedo l'ora di ringraziarlo di aver scelto noi come genitori..
Molte volte sono incredula al miracolo che si è compiuto, i sentimenti si accavallano come le onde del mare che sbattono contro una roccia...e devo dire che ci sono volte che non si riesce ad elaborare ogni minimo pensiero.
La gravidanza è un percorso così viscerale, interno, segreto che riporta a galla mille cose..che nella vita si son lasciate incustodite ..inesplorate ed essa ti mette difronte a tutto ciò ...son la speranza che una persona riesca a sciogliere nodi o a scoprire una nuova persona.
Mi sento profondamente cambiata...cresciuta..intimorita da questa gioia..ma sono anche piena di forza..mi sento un leone...
Io e Lui e il piccolino stiamo scaldando i motori, prima che avvenga il via...
Ecco è proprio un periodo nuovo, strano, bello e spaventoso nello stesso momento...
Mi concedo un po' di pausa..prima di affrontare il bel
terremoto che avverà 

Nessun commento: