martedì 5 febbraio 2013

Noi e i cambiamenti

Ho lasciato un gennaio molto cupo..pieno di piccoli incidenti, di immobilità e pensieri...
Lui alla ricerca di un lavoro, io alle prese con la fine di una laurea di cui ho perso l'interesse ormai da tempo..un po' di pausa..non siamo riusciti per un bel pezzo ad andare avanti e questa condizione ci ha reso molto nervosi.
la fiducia e la tenacia ci fanno sentire vivi..ci indirizzano  verso quella luce di speranza per un miglioramento..per un cambio.
La situazione italiana è davvero una situazione brutta...io e lui intenti a fare un progetto grandissimo ci siamo arenati per poi ripartire..mille dubbi, mille paure..ma poi ti rendi conto che i sogni ti aiutano a vivere a credere nei cambiamenti..così dopo aver  lottato con le unghie e con i denti..Lui ha trovato un posticino piccolo , piccolissimo..ma quel che basta per dare un senso agli studi fatti e dare un senso alle giornate...non c'è cosa peggiore di non fare nulla..stare ore ed ore a mandare curriculum..a vuoto..molte volte mi sono sentita uno schifo..per non poter cambiare quella situazione..ma ora il sole è tornato..Non è forte ma lo vediamo e siamo gioiosi per questo.
Io vado a rallentatore nello studio..mentre nei miei sogni completamente opposti a quelli farmaceutici..sono un treno impazzito su delle rotaie..
Mille idee..e piccoli progetti che a poco a poco prendono forma..e mi faccio forza, perchè ho una testa così dura che non permetterò alla situazione economica italiana, di portarmi via i desideri..
Noi stiamo vivendo una trasformazione nel mentre di tutto ciò...noi che fino ad una settimana fa stavamo tutti i giorni vicini..noi che non ci mandavamo più messaggi ne ci telefonavamo..perchè tutti i giorni eravamo lo specchio dell'altro..oggi ci vediamo la sera , la notte e nel primo mattino...
Qualcuno mi dirà..ma che palle per come era prima..invece io dico che quello è stato il periodo più bello della mia vita e che oggi..mi manca da morire..che mi fa strano telefonarci e che godo di quei dieci minuti mentre ci laviamo insieme i denti e ci auguriamo la buona giornata..Si sono momenti magici..dove il tempo ancora non ha messo l'acceleratore ,ma va come deve andare..un bacio un coccola da parte delle bimbe pelose e poi un tuffo nella quotidianità di tutti i giorni.
Lo amo, si così tanto da non resistere alla sua assenza..ma so che è per Lui e per noi e so che anche io presto farò quella fine bella e brutta insieme...mi godo così gli ultimi mesi da studente..pensando che presto o tardi..volenti o non volenti..il lavoro mi rapirà..ma una cosa la spero..il camicie rimarrà un bel ricordo custodito in un cassetto..
Buona giornata

Nessun commento: