domenica 4 novembre 2012

Un silenzio che uccide!!

Immaginate di non poter parlare, immaginate di essere costretti a vivere in dei luoghi sporchi, stretti, di non potervi muovere di 360 gradi, insomma di vivere una vita, senza senso. Immaginate di essere incinta e sapere che appena partorirete il vostro bambino sarà portato via, senza alcuna premura, senza farvelo vedere, semplicemente così, perchè se siete delle mamme non importa , proprio a nessuno.
Immaginate di essere lontano, lontano da tutti gli occhi, da tutte le orecchie da tutti insomma..
Non potreste gridare, non potreste fuggire, siete imprigionati e non potete fare assolutissimamente nulla.
Non avete ne speranza , ne alcuna salvezza, solo la speranza di morire il prima possibile.
Sono diventata vegana, perchè io ho voluto capire dove sono i macelli, ho voluto comprendere queste creature, che sono prigioniere per la nostra ignoranza, e la nostra non voglia di vedere e di trovare altro modo di vivere, ho voluto salvare una cagnolina, che ha subito angherie da ogni parte da uomini come me, ho voluto capire e provare una dieta che mi consente di non partecipare a questo strazio e di pubblicare ciò che la gente si rifiuta di vedere.
Penso che se ai bambini piccoli facessero vedere i macelli, non mangerebbero più carne per la vita. Sono facili le visite alle fattorie e far imparare i versi degli animali..ma non si insegna  e ne si fa vedere con che crudeltà le bestie sono trattate , anche nel momento prima di morire...immaginate la paura, il terrore..immaginate solo per un attimo i vitelli che vengono uccisi..e se ci fossero i vostri figli?
Io voglio rompere il silenzio e creare un gruppo di persone che credono fortemente nel diritto di vita di qualunque specie. Non esistiamo solo noi e non abbiamo il diritto di imporre la nostra volontà semplicemente perchè siamo dotati di parola.
Molte volte dico che a Tiffany manca la parola, ed anche alle oche così come le rane e gli uccelli. Odio i cacciatori e chi mi dice che la normalità è questa,ma se le cose fossero andate diversamente? Non pensate che sia giusto lasciare la vita a qualunque specie?
Rompete il silenzio, rompete gli schemi, non seguite il gruppo perchè se no vi sentireste soli, cercate di ragionare e interessarvi a ciò che ci gira intorno.

Nessun commento: