mercoledì 5 settembre 2012

A lume di candela in acqua

Mi ritrovo per un attimo a tre anni fa...stessa situazione, stesso luogo..ma con Noi cambiati diversi..
Preparo cena,e prima di mangiare ci concediamo una vasca che tanto ci mancava.
Acqua calda con un po' di tepore, la luce soffusa di una candela che illumina appena le nostre sagome..vento e pioggia che cade sulla ghiaia..e noi veniamo rapiti dal passato e ci riviviamo per pochi istanti..poi con un sussurro di voce..Lui mi domanda:
"Sei felice?"
Io ho il cuore in gola e rispondo con un si deciso.. Se penso a quello che siamo ora, a quello che con grande difficoltà abbiamo conquistato..all'epoca eravamo solo noi due..a capirci, a scrutarci, a ritagliarci dei fine settimana per viverci un po' più intensamente..oggi abbiamo una casa, viviamo insieme ed abbiamo progetti in comune con obbiettivi che ci porteranno speriamo ad essere felici.
Noi che ci amiamo, che litighiamo, ma che vogliamo sempre andare a dormire con un sorriso e non con l'astio o agitazione, Noi che facciamo le scelte assieme e che ci stimoliamo per arrivare ai traguardi prefissati..Noi che scegliamo il nostro stile di vita, di casa..di gioco e che insieme a 2 canaglie ci sopportiamo nei meandri che è la vita..Noi che ieri sera ci siamo riscoperti più innamorati, più forti ma anche fragili nel poter vivere forse in un futuro lontani per il lavoro..
Ieri sera..è stato tutto stupendo..e replicherei più volte se si potesse fare ..
Oggi con un tempo ballerino ripensiamo a ciò che è stato e sarà forse in un futuro..
Buona giornata

1 commento:

D'Aria ha detto...

che dolcezza questo post!