sabato 21 luglio 2012

Argilla Verde!!!

Da tempo volevo parlarvi dell'argilla..un antichissimo rimedio naturale, che può essere utilizzato sia per via interna che per via esterna.
Dato che da un po' ho iniziato anche a prepararmi delle creme, volevo integrare con questa magica polverina, che è un bellissimo tocca sana.
vediamo  con calma tutte le sue proprietà:


Antisettica e battericida:


 in grado di contrastare l’attività dei batteri creando un ambiente ostile alla loro crescita senza recare alcun danno all’organismo umano. L’argilla, infatti, agisce neutralizzando solo le eccedenze di batteri, mentre non ostacola la sana ricostruzione cellulare. Aiuta soprattutto a eliminare i parassiti intestinali e a ristabilire il giusto equilibrio della flora microbica compromesso da enteriti, coliti.




Antitossica: 


essa è un ottimo rimedio in caso di intossicazioni


Cicatrizzante:


Questa proprietà viene sfruttata per curare ferite esterne e acne, sia per curare l'ulcera duodenale.


Energizzante:


essa contiene un sacco di principi attivi, oligoelementi, sali minerali utilissimi al nostro organismo, tanto che presa per via interna è un ottimo integratore naturale. efficace nei disturbi articolari, in caso di fratture, nelle anemie e nei casi di demineralizzazioni.



Alcune ricette ed usi dell’argilla verde per la salute
LAVAGGI VAGINALI
In una bacinella versate dell’acqua tiepida ed un cucchiaino di argilla e mescolate. Con questa soluzione si possono fare sia dei lavaggi vaginali che delle irrigazioni. Per le irrigazioni è indispensabile fornirsi di un irrigatore vaginale. Dopo non è necessario sciacquarsi.( in caso di vaginiti e candidosi)
PEDILUVI E MANILUVI RILASSANTI
In una bacinella contente acqua calda versate un cucchiaio di argilla. Immergete i piedi e strofinateli uno con l’altro. Stessa cosa con le mani. Si possono aggiungere a piacere 1 o 2 gocce di olio essenziale di Melissa o Lavanda.
BAGNI PARZIALI 
Ponete tre o quattro manciate di argilla verde (circa 80-100 grammi) sul fondo di una bacinella e riempitela di acqua calda integrandola con del sale marino integrale. Mescolate finchè l’argilla non si sarà sciolta. Questo composto può essere utilizzato in molti modi: clisteri, pediluvi e maniluvi, lavaggi vaginali e gargarismi.
BEVANDA DEPURATIVA 
L’argilla diluita in acqua depura il sangue e tutto l’organismo. Neutralizza inoltre le tossine e apporta alle cellule elementi indispensabili alla loro vitalità.
Mettete un cucchiaio di argilla in un bicchiere di vetro e mescolatelo con un cucchiaio di legno. Coprite il bicchiere con una garza e lasciate riposare il tutto almeno per 10-12 ore. Il mattino successivo si deve bere solo l’acqua sopranatante, lasciando il deposito sul fondo del bicchiere. L’argilla verde deve essere assunta sempre lontano dai pasti e preferibilmente di mattina a digiuno, per circa un mese.
ACIDITA’ DI STOMACO
L’argilla diluita in acqua va assunta tutte le mattine a digiuno per un mese. In questo caso è consigliato bere anche l’argilla sedimentata sul fondo del bicchiere, dopo avere mescolato l’acqua. Fate un impiastro con l’argilla verde e dell’olio extravergine di oliva e spalmatelo sullo stomaco. E’ da tenere per 30 minuti, ben coperto, e da ripetere tra volte alla settimana per un mese.
DOLORI ARTICOLARI
Mescolare l’argilla verde con dell’olio extravergine di oliva e spalmatelo nelle zone interessate dal dolore. Tenere coperto per 30 minuti. Da fare tutti i giorni fino ad un miglioramento evidente. Poi per un altro mese a giorni alterni.

( Parte di queste informazioni sono state prese dal foglietto illustrativo dell'argilla verde Argital, del dott. Ferraro

Nessun commento: