mercoledì 9 maggio 2012

Ma cosa c'è nel cibo degli animali?


Innanzitutto dobbiamo dividere il problema e le aziende in due grandi gruppi.
Il primo, riguarda le aziende che fabbricano (letteralmente) cibo per animali.
Questo cibo, vi spiegherò poi in che modo, è il principale motivo della morte precoce dei nostri animali.Il secondo gruppo, riguarda altre compagnie che effettuano esperimenti illegali sugli animali.Vi siete mai chiesti il perché ad esempio, il cane dei vostri nonni o bisnonni viveva fino a 17-18 anni, mentre la vita media di un animale negli ultimi 20 anni si è abbassata a 10 anni?Vi siete chiesti la causa delle morti precoci, dei disturbi comportamentali, delle complicazioni renali e cardiache dei nostri animali?
Il problema, è in gran percentuale, nell'alimentazione.
Alcune marche di croccantini e scatolette per cani e gatti, sono le principali responsabili di disfunzioni renali per gli animali.In poche parole, gli animali non riuscendo più ad urinare, mettono in circolo nel sangue le tossine che dovrebbero essere espulse.Il risultato. morte con una lenta e dolorosa agonia di mesi.
Non solo; intolleranze, allergie, vomito, cancro, tutte cause dei cibi che troviamo comunemente nei negozi di animali.
 Cosa nascondono in realtà crocchette e carne in scatola per i nostri animali?
A parte ossa, occhi, piume e becchi di uccello (questo era risaputo), gli alimenti contengono mammelle, esofagi, legamenti, parti malate o cancerose di animali morti.
Tutto questo viene nascosto da un nome sull' etichetta : FARINE DI CARNE.
Chi produce tutto questo e come fa a renderlo legale?La maggior parte dei "pet food" proviene dagli Stati Uniti.
Negli States vengono usati cani e gatti morti malati o uccisi nei rifugi per randagi, per essere poi "riciclati" come mangime.
La maggior parte del pet food viene dagli Stati Uniti proprio perché questa pratica lì è legale.
L' Estrusione, cioè il metodo per ottenere le crocchette, non elimina del tutto gli ormoni usati per ingrassare il bestiame.Alla carne vengono aggiunti composti chimici, apetizzanti, conservanti; alcuni estremamente pericolosi che a lungo andare, possono avere effetti letali.
 
Nelle sigle sull' etichetta troviamo tra i conservanti le diciture: BHA e BHT, sotto queste sigle si nasconde il gallato di propile.Per chi non si intende di chimica: antigelo per automobili.
Tra gli antiossidanti è stato rintracciato il componente simile all' agente Orange, utilizzato come defoliante nella guerra del Vietnam.Tutto questo insieme a grassi rancidi (responsabile di quell' odore acre che sentite se non gettate immediatamente le lattine) causa allergie, disturbi alle vie urinarie, aumento del colesterolo diminuzione dei globuli rossi.
 Riporto la lista dei cibi assolutamente da evitare e quelli invece sicuri.
La lista a parte esser presente in internet è stata confutata ed approvata da associazioni animalistiche e confermata da alcuni veterinari da me interpellati, di cui per ovvie ragioni non posso riportare il nome.
Lista dei prodotti da NON usare:
Prodotti dalla Nestlè;
Radames
Miglior Gatto
Felix
Kitekat
Friskies
Gourmet
Purina
Affinity
Petcare

Prodotti dalla Mars (la stessa degli M&M'S e Twix):
Whaltam
Cesar
Pedigree
Chappi
Frolic
Sheba
Whiskas
Kitekat
Royal Canin

Prodotti dalla Procter and Gamble
Iams
Eukanuba

La lista dei prodotti da usare con sicurezza:

Ok Cat della Nova food
Arovit (coop)
Miao (esselunga)
Bau (esselunga)
Natural life pet food
Burns (ordinabile on line tramite www.antaba.com)
Rochy snack (www.antaba.com)
Progeto Petfood
Biomil
Pet's brigade
Cranci, perloro, birba, winner dog e winner cat.

Ovviamente, alimenti sicuri a parte, si consiglia di dar da mangiare ai nostri animali alimenti sani che noi stessi controlliamo e cuciniamo: avanzi, paste poco condite, carni bollite.Veniamo ora, al capitolo più triste della storia: quello degli esperimenti.Cercando di non dilungarmi troppo (perché alcuni dei video parlano da soli) mi limiterò a citare i responsabili ed alcune delle loro azioni.I peggiori, secondo la ricerca per questo articolo sono IAMS E MARS.La IAMS casa produttrice di prodotti per animali, è tuttora oggetto di inchiesta da parte della PETA (People for the Ethical Treatment of Animals).Uno dei principali accusati è il dottor Roger B. Johnson, responsabile dell'ideazione di alcuni esperimenti tra i più crudeli.
Gli agenti della Peta hanno intervistato veterinari e personale di laboratorio della IAMS, hanno filmato le condizioni in cui gli animali vivevano e morivano.
La Iams esegue esperimenti per conto di case farmaceutiche su conigli, cani, gatti, scimmie, topi.
Asportazione delle zampe, di reni, asportazione di muscoli, asportazione di corde vocali, tutto eseguito su animali vivi e coscienti.
Isolamento e maltrattamento per studiare i disturbi del comportamento.
Ferite inferte sui corpi di cuccioli (per verificarne la ricrescita del pelo), gatti e cani sottoposti a diete ingrassanti e dimagranti, acidi versati sugli occhi.
Tutti gli animali dopo gli esperimenti muoiono o vengono uccisi.
Ucciderli e molto più economico che curarli.Molti degli agenti della Peta, subito dopo l'inchiesta alla IAMS diedero le dimissioni, disgustati da quello che avevano scoperto.
MARS, la compagnia che fabbrica i dolciumi (da boicottare)
Si macchia tuttora di esperimenti come iniezioni di grasso e colesterolo nelle arterie dei gatti e topi.
Chiudere scimmie in tubi di plexiglas dopo iniezioni di estratti di cacao, per verificare, quanto la cioccolata ha effetti sulla respirazione.E ancora diete ingrassanti, iniezioni di componenti chimici come coloranti ed antiossidanti direttamente nelle arterie di cani e nei cuori dei topi.
Per saperne di più sugli esperimenti della Mars, Cliccate su
http://www.marscandykills.com/index.asp.

Che dire...portate a ttenzione, e non fatevi ingannare dalle industrie, che dicono che tutto è buono e bello..

5 commenti:

Peppina ha detto...

Buongiorno, ho un Maine Coon alimentato con Royal Canin Maine Coon, suggerito dal veterinario. Esiste un'alternativa per questo specifico gatto tra le marche ok proposte? Grazie!

antonella gatti ha detto...

ciao oltre alle marche sopra indicate ce n'è una tutta Italiana
PET'S PLANET. Prodotto naturale x cani e gatti, sia umido che secco.

stefania ha detto...

Buonasera, sono allibita dalla noncuranza con cui l'umanità si macchia di peccati gravi come infliggere pene così pesanti su animali innocenti. Sono contraria e vorrei solo sapere quali lunghe trafile debbono essere espletate per punire adeguatamente questa schiera di fanatici e macellai.
Per fortuna sono naturista integrale e ho sempre ritenuto delle vere porcherie tutti i cibi non naturali che somministriamo ai nostri animali domestici. E' molto faticoso nutrire bene un animale che spesso chiede di soddisfare sfizi proprio come gli esseri umani e lo è ancora di più se a casa ci si sta poco. Ma ringrazio la mia passione per la cura alimentare perchè ho visto migliorare una gatto dato per spacciato dal veterinario, solo per avergli dato a tutti i pasti un po' di alghe e dei fruttini di gou ji nella pappa. Gli animali reagiscono in modo brillante alle sostanze naturali e ricche di principi benefici ed è per questo che bisognerebbe approfondire anche in altre direzioni la ricerca di una equilibrata alimentazione dei nostri cari amici. grazie

Anonimo ha detto...

E le royal canin?

Anonimo ha detto...

Meditate gente meditate....