lunedì 9 aprile 2012

Pensieri dopo pranzo

Son già due giorni che mi trovo dai miei, per Pasqua ho preferito star con loro, un po' di tempo nella mia famiglia. Da quando vivo sola, il rapporto con loro è talmente migliorato che faccio alcune volte fatica a ritornare ...mi spiace lasciarli..mi spiace saperli soli..senza di me..ma la vita ti porta a crescere con e senza loro..ed ora la mia vita la sento fortemente in quelle piccole mura di una soffitta..
La cosa a cui ho molto riflettuto questi giorni, è la mancanza che provo nel non avere Lui vicino, nel non sentirlo la sera a letto, nel non vedere la nostra quotidianità, che mi rende così impegnata ma serena..che faccio fatica..oggi a immaginarmi sola senza Lui, senza le nostre cose, i nostri odori e le nostre abitudini...
Mi manca davvero tanto..molte volte penso al futuro e un po' prendo paura, ma se poi lo guardo ancora un po' mi vien tanto da ridere...io Lui, Tiffany, il disordine, i bisticci, e i baci che si susseguono..i nostri passi, fatti con la più grande naturalità..senza mai forzare senza mai dover tornare indietro..i nostri passi ripensati, riorganizzati e reinventati..sempre come obbiettivo finale: STAR BENE ED ESSERE FELICI.
La vita mi sta regalando delle grandi gioie e delle grandi soddisfazioni, forse lo studio sta andando un po' lento per il semplice motivo..che non credo forse più tanto in quello che ho studiato..in quello che pensavo sarebbe stato il mio futuro..ma anche questa cosa con l'aiuto della pazienza e della rielaborazione, mi sta convincendo..a non essere triste ma ansi felice del percorso che sto facendo.
Essere vegani..in tutte le scelte molte volte non è facile..e non è facile cambiare radicalmente tutte le abitudini che in 24 anni di vita ho appreso...usavo farmaci senza dar peso a molte questioni, oggi non curo niente se non con l'alimentazione...Mi sto accorgendo..che la parte più intima di me si sta risvegliando che son felice..di ciò che faccio..e il caos, lo stress..la velocità della società odierna..ti portano forse più acciacchi che altro..
Molte volte mi sento derisa, non capita e anche il fatto di andare contro a ciò che ho studiato, mi ha messo e mi mette a dura prova, in crisi qualche volta...e mi trovo a riflettere e analizzare ogni singola cosa...
questo percorso però intrapreso con Lui..rende questo viaggio magnifico, alla riscoperta di tutto e di tante cose nuove..ti mette a contatto con la natura e la vivi come se fosse parte integrante del tuo essere.
Abbiamo fatto un orto..piano piano stanno nascendo le mini piantine e i sementi piantati..e questa di cosa..ci rende orgogliosi e vogliosi di continuare...muoversi secondo natura, senza forzare le cose...
e quando lo guardo mentre facciamo Pilates..( si anche questa è una novità) mi si intenerisce il cuore..e penso a Noi come famiglia come un piccolo orto che cresce e che darà i suoi frutti...
La tristezza viene solo nel momento in cui penso alla situazione economica, questa parte mi mette un velo..così tetro..e pauroso..che molte volte ho bisogno di aria..ho paura del nostro futuro lavorativo, ho paura e vedo paura e pensieri tristi anche negli occhi dei miei...ma non demordo e cerco di pensare..che il sole tornerà e se non tornerà saremo noi giovani a farlo tornare...
Parole, soltanto parole..che costruiscono un sacco di pensieri in un periodo di pausa..in una bella giornata di sole..freddo ma con una voglia di esploder e e concedersi alla vita in tutte le forme...
Mi sento trasformata, mi sento più sensibile..e alcune volte più vulnerabile, ma sento anche una forza mai immaginata..Voi che fate oggi?....relax? anche io..vedo il mio Lui.. per una bella passeggiatina..ci vuole...lo voglio..perchè mi manca..

Buona pasquetta!

Nessun commento: