domenica 13 novembre 2011

Viverti convivendo..

La parola convivenza, non mi è mai piaciuta, non so il perché, ma sinceramente..non esce fluidamente dalla mia bocca...
Sembra da sempre ma la mia esperienza di vivere insieme a Lui, compie tra poco tre mesi..e non saprei bene definire che cosa sia stato...perchè devo dire la verità..sembrava che in quella casa..ci fossimo stati da sempre..
Vivere insieme alla persona che ami..lo immagino oggi come..un gran salto di qualità...ma anche un gesto di suicidio , scherzo..un salto un po' nel vuoto..perchè non ci sono i giorni che sono uguali a quelli precedenti, e ti districhi nel labirinto della spontaneità , degli eventi, dei casi e delle situazioni..vivi ogni giorno..con la possibilità di cadere da un dirupo..ma anche di scalare l'Everest ed essere al top.
Non so se sia una ginnastica..o un incontro di box perenne..non so neanche se i nervi e la pazienza diventano piano piano degli elastici ormai che non riescono neanche a tenere i capelli più indisciplinati..non so che parola utilizzare se non Noi..per definire un caos..che alla fine è un bel caos..
da quando poi è entrata Tiffany..il caos..è diventato il più grosso big beng..che ho mai vissuto..ma in tutto questo rimango a sorridere anche ora ricordandomi i loro visetti che ho salutato sulle scalinate poco fa..
La sveglia oggi suona verso le sette e trequarti..con la mia classica domanda:" che ore sono?"..il suo farfugliare mi attrae come una calamita e inspiegabilmente sembra che le sue parole siano..rimani a dormire altri dieci minuti!!
Fino ad un mesetto fa Tiffany doveva uscire e anche veloce..se non mi volevo trovare pozzanghere mattutine..ora..decisamente ama il caldo..e lo ama da vicino..per cui in fondo al letto..prende sempre più spazio..e vorrebbe anche lei..rimanere a sonnecchiare..quindi se un tempo era la nostra sveglia ora ci siamo muniti di una sveglia più sicura...
Il bello di avere un cane..è che ti godi momenti che altri forse non si concedono...e sono questioni di attimi..che vengono poi rubati da un ritmo incessante e pressate...
la colazione con la nuova macchinetta da caffè..allieta il risveglio..e vederlo in pigiama al Mio Lui..mi fa sentire al sicuro...
il letto molte volte ritorna apposto proprio prima di tornare a dormire..altre volte è fatto prima di studiare..molte volte rimane come è fino a che appoggio il viso sul cuscino e dico.." ma anche oggi è volata?"..Tempo tiranno, ma anche tempo che mi sta facendo vivere un sacco di cose belle...l'emozione di tornare a casa...aspettare Lui dallo sport...cucinare..prepararsi...parlare, confrontarsi, litigare bruscamente..e finire per dire basta..ma poi ripensi a tutto ciò che è per te..quel casino in quei 90 metri quadrati..e risalendo le scale..vorresti cancellare tutte le cattiverie dette..
Fare l'amore..e rendersi conto..che anche quella sfera può cambiare se non si tiene a bada tutto ciò che ruota attorno ad una vita assieme..e quindi riscoprirsi..in poche ore concesse dal sonno di Tiffany...
scoprirsi vulnerabili, ma amati..scoprirsi deboli..e affaticati..solo per gestire una casa...scoprire che nulla è scontato...e che se si cammina su un sottile filo da eqquilibrista..bisogna dosare ogni cosa..e ci sono passi falsi da non poter commettere più volte per il bene della coppia...
Ho scoperto che vivere insieme ad una persona ..è una figata..ma è anche impegnativo..che alla base c'è il rispetto..e se c'è quello mangiare fiducia e voglia di condivisione..sarà il passo successivo...mi rendo sempre più conto..che ormai..il mio mondo..sta li..in quel piccolo universo..in cui c'è tanto disordine, e si litiga anche per questo, ma in cui c'è anche tanta tantissima serenità...
l'odore di casa nostra ci accoglie ogni qual volta che io torno..ed anche se alla fine della sera son stanca..perchè..la vita ti cambia..e ci son mille cose a cui uno deve pensare..penso sempre che è valsa la pena buttarsi..e vivere la situazione..
Senza dirsi da oggi o da domani..ma semplicemente ritrovarsi..a riempire il frigo, l'armadio e a spostare le sue enormi scarpe ...
si litiga..e basta un nulla..per stare con il broncio ed il silenzio..ma poi c'è tanta voglia di riprendersi, viversi, chiarirsi..e chiedersi scusa..
Non so io vivendo con Lui..sto capendo sempre di più quanto sarei felice di averlo per tanto tempo ancora vicino a me..forse quel per sempre che sa di fiaba!!..
Buona serata...

Nessun commento: