giovedì 19 maggio 2011

Le mamme son sempre le mamme

Immaginate un uomo e una donna, anzi immaginate meglio...io e Lui dentro una macchina..a "chiacchierare" si fa per dire....diciamolo meglio..Litigare in modo concitato...
Ecco in un momento di boccata di ossigeno..con il mio viso rivolto verso il finestrino..i denti ben evidenti...pronta per ricominciare e andare sul campo di battaglia..
Ti appare come un angelo la madre...la madre di Lui..che con un sorriso da Keith e con il suo stesso modo di salutare il paese inglese...saluta me e il figlio...che nel giro di un baleno..ci trasformiamo in delle tenere pecore..pronte a salvare l'altro..e a coccolarsi all'infinito.
-Scusi!!!- mi esce a me...quasi non riconoscendola...e dentro..di me un'altra nuvoletta molto simpatica...e dolce.." che cazzo vole adesso!?-
-Scusate..hai preso le chiavi..per tornare a casa?"
Conversazione più deficiente non poteva essere..ma vedendo l'aria..ha capito le circostanze...
Dopo un altro po'..mentre..la trasformazione da pecore era passata ad agnellini...per poi ritrasformarsi in coccodrilli...
osservo il lunotto e chi c'era....Lei..che con il saluto da principessa che ci salutava...mitica la madre...mitica la situazione...per fortuna che tutto si è risolto perchè se no me la ritrovavo in macchina..nei posi dietro!!!


Buona giornata!!!

Nessun commento: