mercoledì 18 maggio 2011

crisi? pensieri passeggeri e riflessioni

Una mia carissima amica mi disse sempre..che molte volte le coppie per i soldi, finiscono con il litigare e lasciarsi!!Un tempo..per me questa affermazione sembrava un po' grande e pesante..ma forse mi devo ricredere...
Ho avuto la fortuna di avere un posto, la mia dolce casa, da poter arredare e poter pensare al futuro come prima dimora...
Quando alla mia proposta di rimettere apposto il tutto, chiesi a mia mamma...al suo si, ricordo che il cuore batteva forte..e le idee facevano i viaggi più strani..
Per poter fare ciò che uno vorrebbe...c'è bisogno di pazienza, idee, forza, coraggio di investimento..e soprattutto soldi.
Ho sempre fatto lavoretti..e per questa causa..ne avrei fatti mille...poi alla fine con lo studio, ho dovuto mediare..e mentre mettevo apposto casa...davo gli esami e mi vedo sempre più vicina al traguardo..
facendo la baby sitter non ho una grande entrata..ma il giusto per poter soddisfare ogni esigenza...poi da quando c'è stato il mio Lui..ho visto questo progetto ancora più bello..pensando anche ad un possibile futuro con Lui..
Ogni pezzo in casa..è stata una grandissima soddisfazione...poche cose erano presenti ma tra uno sforzo e l'altro mi son trovata a gioire..per ogni cosa...ed ora sono entusiasta...
Non so come funzioni...ma se nel tempo..il pensiero di stare insieme diventa un progetto o comunque una speranza..immagino che un pochino di partecipazione da parte dell'altro debba esserci..sia per quanto riguarda il coinvolgimento che nelle spese...
Non ho mai chiesto nulla a Lui...sia perchè..non sono il tipo di persona che chiede aiuto..ma semplicemente perchè penso debba venire...e se non viene, qualche cosa c'è ..ma passiamo oltre...
C'è stata collaborazione..e sono state fatte tante cose...ho eliminato il termine Mio...e Nostro è nato..come un fiore nel giardino...Anche se di fatto non è così..sento che tutto ciò che c'è in casa non sia solo mio..anche perchè con il pensiero è stato sempre rivolto al futuro..
Bene...ma la mia domanda è... se una persona fa casa..ed è tutta arredata..come contribuisce l'altra persona...cioè il compagno?..dopo quanto tempo..uno desidera comprare qualche cosa per casa..ed investire?..perchè..io non sono mai riuscita ad appoggiarmi a Lui..chiedendo un aiuto soprattutto economico?ma solo da sposati funziona così?se la casa è fatta anche per il futuro..perchè..dopo tanti sacrifici che ho fatto io..a Lui..non può venire di investirci..più di un cavo, lampadina..e pennellate al muro?..
Non so..ma per una madia..mi sto arrovellando nei pensieri..ripercorro la storie..e ci son cose che non mi son piaciute e non mi piacciono ancora oggi..ma passo sopra perchè del resto casa è mia..e inquanto mia..me la gestisco io in totos giusto?

2 commenti:

Brioscina ha detto...

Ciao Estrellinha,
questione molto spinosa la tua!
Non ho capito cosa intendi quando parli di "investimenti" da parte di lui...stiamo parlando di mobili, di spese generali, o di "comprare" una parte della casa?
In questi casi secondo me, il modo migliore per comportarsi è quello di pensare sempre al peggio. Dal momento che la casa è tua, se ci vivete insieme (e mi sembra di aver capito di si) con le spese di tutti i giorni si fa a metà, e se lui ha voglia di cambiare qualcosa o di comprare qualche accessorio lo fa solo se tu sei d'accordo, ma la cosa che compra rimane "sua".
Secondo me, visto che non si può fare a metà (la casa è tua e basta)è meglio tenere le cose separate, dividendo solo le spese di tutti i giorni.

So che può sembrare una visione pessimistica, spero che sarete insieme per sempre e che quindi questi saranno stati solo ragionamenti sul niente, ma, anche per scaramanzia, meglio essere sicuri da subito!

Ciao!

estrellinha ha detto...

Anche io dopo tante riflessioni, penso che sia meglio così..è che fa brutto..dover dire questo è mio e questo è tuo...giusta la scaramanzia..ma non so..però alla fine penso anche io che sia meglio parlare, come alla fine abbiamo fatto..e capire che nessuno si deve sentire obbligato e forse è meglio fare distinzioni...grazie di essere passata..e grazie di avermi detto la tua!!