giovedì 3 marzo 2011

Riorganizzarsi

E' un periodo che mi sento un pochino affollata...piena, costretta..e vincolata...Non so se rendo l'idea...
Ho incominciato ormai da tempo a studiare una materia..."chimica Farmaceutica" che mi mette a dura prova...davvero dura..anche se interessante!!...e dopo una mezza facciata di teoria e sintesi..ti senti che già hai scalato mezzo Everest..invece proseguendo con lo sguardo eccoti li ancora a metà del libro...che son passate solo 3 ore dal tuo inizio e ti pare di aver fatto zero!!....
I bambini che seguo..stanno diventando impegnativi...Lei nel pieno dell'adolescenza...periodo..il mio vissuto malissimo..con un grigiore..dentro che mi perseguitava...e un odio verso il mondo....
E qui ci risiamo...io superata...Lei nel pieno della metamorfosi...un gran casino!!!Non si sa da dove prenderla...e come usare le parole...e la parola perchè..è ripetuta un 100 di volte...cosa che imbarazza e tante volte non si sa dove andare a parare ....
Lui 7 anni...un odio verso la sorella più grande che lo minaccia in tutto e lo tiene sotto con il telefono puntato...e la classica frase :
"Se non fai i compiti chiamo la mamma..e se non fai i compiti mamma non ti manderà a calcio!!"
Io che ho sia un ruolo educativo, ma anche un ruolo di amica...mi sforzo in tutto e per tutto..ma certe volte i due mi mettono nettamente a K.O...
Casa...Bella parola...Casa...ecco...è una spesa continua...una spesa che non finisce più..c'è bisogno di mille cose quando ci si vive..ma tante volte mi sento un po' costretta da questo mettere da parte per ...una lunga fila..di cose e ..privarmi poi di tante altre che un tempo facevo...
ieri sera..son tornata a casa..con la piccola paga..dei bimbi...( che anche se è un piacere comunque..ci vado)..e già parte di essi per poche cose che mi servivano..son andati via!..Felice..per ciò che ho preso...ma anche una sensazione..di vuoto..nel senso che la vita oggi costa veramente tanto...e ultimamente..questo progetto che ho in testa..e che piano piano sto concretizzando..mi ha un po' stressato..o comunque...mi rendo conto..che è stato tanto faticoso...
Spesa, bollette, oggetti, allarme...e insomma...sono un po' alla deriva..vorrei un attimo riposarmi..e non pensare a cosa può servire o meno..anche perchè da quando son fuori casa...non chiedo nulla ai miei..e provvedo per me in ogni cosa...
E' stata una grossa soddisfazione passare gli esami, vivere sola..lavorare, andare in farmacia e pagarmi le mie necessità..
ma adesso sto un po' accusando tutto questo bel da fare...
nel frattempo Lui...perchè ora c'è e quindi..nel mio tour de force...c'è anche Lui..che allieta i miei momenti, ma che comunque..rimane sempre un bell'"impegno" .
Nella fase di rodaggio in cui ci troviamo...sembra che stiamo uscendo bene..da ciò che si era per poco cristallizzato...Io sto bene e mi sento bene con Lui...però anche se non mi spaventa più una convivenza...ancora non son pronta per quel passo...
Insomma...son piena piena fino al collo...e mi sento un po' bloccata... mi devo riorganizzare ....mi aiutate voi?
Voi? come state..tutto bene?...qui il tempo non è dei migliori ma per studiare non c'è bisogno del sereno!!quindi un grande bacio a tutti e una buona giornata!

2 commenti:

D'Aria ha detto...

credo sia normale avere questi attimi di smarrimento....
soprattutto dopo periodi molto intensi...
cerca di prenderti dei momenti solo per te stessa...
"Se sarai solo, sarai tutto tuo..."

Un abbraccio
D'A

rocciajubba ha detto...

Tesoro capitano questi momenti.
Respira, rilassati, stenditi e non pensare per un po'.
Qua tempo orrendo. Pioggia e neve inutile.
Lavoro come una pazza, 200 km in due giorni, e Belvetta mi fa impazire.
E sai oggi che faccio?
Fanculo a tutto. Cazzeggio puro.
Non stiro, non lavo i pavimenti, nulla!
Mi riposo fino a che nond evo andarla a prendere.