giovedì 17 febbraio 2011

Un anno

L'anno scorso di questo periodo...attendevo la cucina e il frigo..che avevo ordinato ed ero in ansia di vedere come sarebbe stata nella mansarda...mi aggrappavo solo all'idea..all'immaginazione che mi ero fatta..,,poi la sera in cui l'ho invitato a cena...Casa a me sembrava perfetta....
Oggi chiudo gli occhi e son aumentati i mobili..la disposizione delle cose è assai diversa..e la sento Mia...mi trovo nel suo abbraccio quotidiano...nel saluto che mi fa prima che mi addormento e la ringrazio di avermi tenuto viva...in questo periodo di tristezza e solitudine...
Tra un mese se ripenso all'anno scorso...Lui mi diceva della partenza...una partenza..di cui non se ne era mai discusso...e è stata questa partenza..a mettermi in bilico...a farmi sentire piccola.. e a farmi camminare in punta di piedi su un rasoio...Dopo un tentennamento iniziale...dovuto anche alla rabbia di una sua non chiarezza ho voluto rischiare e mettermi in gioco..proprio nel momento in cui mi ero rilassata..e vedevo che la storia cominciava a prendere forma..la sua notizia ..mi aveva messo in crisi..
Poi decisi di buttarmi..perchè per me in quel momento contava l'amore l'amore che c'era e credevo ci fosse...
Quando sai di una partenza...e la decisione presa mette dei dubbi..come il non sapere cosa poteva essere la distanza...una persona vive al massimo ogni cosa...il tempo galoppava...e sardegna, luglio e le due settimane passate a casa...son volate...
il tempo si è fermato...o meglio la nostra storia si è fermata al 20 agosto...e non c'è singolo momento del tempo prima che non ricordo con la massima gioia...di essermi data questa possibilità...
La sua tranquillità molte volte mi metteva a dura prova...forse è vero che stavamo vivendo lo stesso  tempo..ma non nello stesso modo...io avevo una paura matta di perderlo...
Sei mesi..diciamo meglio cinque...dove son successe tante cose ad entrambi...dove ognuno di noi ha vissuto al meglio la propria vita...e le telefonate..hanno un po' ravvicinato il nostro vivere..anche se...oggi  skype, lo detesto..
Sono stata attraversata da mille sensazioni ed emozioni...contrastanti, uguali, nuove...e anche se non sembra ma è passato un anno da quella decisione...ed io mi sento uguale all'anno scorso...in attesa..in perenne aspettativa di segni..che mi possano dire stai tranquilla...
Se mi osservo..ho la netta sensazione..che l'ho rincorso...ho rincorso sempre l'amore suo e Lui...e puntualmente mi trovo..ad avere dei dubbi che non passano...
Son felice del suo ritorno non vedo l'ora...ma ci sarà una fase di riassestamento...e spero non ci siano sorprese...
Non so bene spiegare ..quello che ho provato in tutto questo tempo...ma ho vissuto vari tipi di attesa
la prima..riguardava..la data ella sua partenza...poi da li..ho cominciato ad aspettare il giorno in cui l'avrei raggiunto...Natale..e questo ultimo mese...
Mi dispiace di questa pausa..nostra..nel senso che son felice per le realizzazioni di entrambi..ma nel frattempo...son stati sei mesi in cui io ho vissuto niente di Lui...e quindi ora sarà..un ricominciare quasi da capo..
e un pochino mi sento no demotivata..ma forse tanto stanca di questo attendere...attendere forse un segno di effettiva convinzione di ciò che rappresento...perchè tante volte sentirsi dire certe cose...da modo all'altra di non correre dietro a qualche cosa che ti sfugge..
Non so ...ma io ho capito che se uno vuole...le cose si fanno..ed avvengono..perchè...caratterialmente..io persona gioiosa di contatto e di patos...non riesco a vivere lontana da chi amo..ma Non so Lui rappresenta davvero tanto...e spero di trovare un senso in tutto questo periodo..di attese..e di ricerca a domande..semplici.
Questa settimana..ho pianto sempre...mi sento un po' svuotata..e non so cosa mi aspetta..
Spero tanto che le cose vadano al meglio..che almeno per un periodo..ci sia il the end..come nei migliori film..dove i due protagonisti si prendono per mano e si baciano..


1 commento:

rocciajubba ha detto...

E' vero, sarà dura a volte, ma ce la farete.
Con amore.
Per amore.