sabato 12 febbraio 2011

Quando il ritorno spaventa

Da domani manca una settimana al suo ritorno...
Non so bene..descrivere ciò che sento..e provo..so che ci sarà un nuovo inizio..in una nuova realtà..che io mi son costruita..e in cui Lui è stato parzialmente...
Mi rendo conto di quante cose ho fatto sola...della sicurezza e la tenacia..che è emersa..cosa inaspettata e mai pensata...momenti no..che son stati lunghi ma che nel complesso..ricordo bene..ma ad oggi ..mi sento di averli superati a testa alta!!!
ieri sera dopo che la mia amica, è uscita da casa..mi son rifugiata in questo spazio..ed ho riletto tanti post..che riguardavano settembre..e ottobre...
mi son commossa a parole descritte..ho ripercorso..momenti..davvero intesi..e pieni di me...una pentola a pressione....di idee, pensieri, preoccupazioni..
Manca una settimana..e sento di riprovare quella sensazione che ho avuto  prima di partire per la prima volta da Lui..un senso di immensa gioia..contrastata da un grosso punto di domanda...
penso a quante cose son riuscita..comunque a fare senza di Lui..penso che ho rinventato ore..e momenti no...trasformandoli..in momenti si...penso ai fine settimana..passati per lo più a casa...non perchè non avessi la possibilità di uscire..ma perchè nell'età che sto attraversando..è una fase di mutamento di me ma anche di ciò che mi circonda...chi è fidanzato...chi lavora..chi va fuori..cercando qualche cosa...chi parte..e chi si è rotto di fare le classiche bevute...
non mi sono mai annoiata..mai..perchè...la casa e lo studio..mi hanno sempre tenuta compagnia..e anche questo blog..è stato un mondo in cui rifugiarmi...in cui ci son io e lo schermo bianco...e anche vite che si intrecciano..e che ti fanno sempre compagnia...
La sensazione che provo è molto strana..e non pensavo venisse fuori proprio ora...sicuramente la mia stanchezza....sta lavorando come i migliori tarli...ma .ci sono momenti in cui..l'idea di Lui vicino a me..non mi viene in mente..
Sono entarata qualche volta in automatismi..che questi sei mesi..mi hanno portato a diventare quotidianità...
Ho una mia quotidianità..dove..son riuscita a trovare me stessa..dove mi vedo bene..talmente bene..da non voler far rovinare tutto a nessuno...è possibile?
Quasi che il suo tornare mi fa sentire in colpa..per tutti i pianti..e per tutti i mi manchi detti e stra detti...perchè alla fine..da sola..son riuscita..non è che mi son persa..ansi è stato un maggiore stimolo...
Non so cosa mi prenda..ma boh  ho paura?..ho timore?..non lo so..sarà cambiato qualche cosa in me?..speriamo passi...a tutti nel frattempo auguro un buon fine settimana

Nessun commento: