sabato 19 febbraio 2011

Aspettando che torni la serenità

Non ho dormito troppo bene..ma diciamo..che mi son riposata un pochino...
Avendo perso le tracce di un libro preso in biblioteca ..questa notte mi son sforzata di vedere che fine avesse fatto...e dopo un po' alle cinque di questa mattina..lìho visto in salotto sotto il tavolo...paura scampata!!
Aspettando che la serenità..venga nuovamente a casa..oggi sarò alle prese tra contadini e allevatori..carne e verdura fresca..e rifocillamento del frigorifero..in cui ormai si sente solo l'eco: "C'è Nessuno?!!"..
Mi dispiae vivere questi momenti così...
ieri ho sentito la mamma che mi ha telefonato...che aveva una voce..così felice che non so..è difficile..farvela capire..ma una mamma che riabbraccia il figlio è sempre una cosa speciale...
Ha pensato a tutti i suoi piatti preferiti..ha rimesso in moto tutto..ciò che aveva lasciato in sospeso...ha riacceso tutto ciò che si era spento per un po'....idem il padre..e così tutti i parenti...
Mi è dispiaciuto..non gioire con lei..nello stesso modo...mi è dispiaciuto..perchè non sapevo cosa dire..visto che non mi aspettavo..di vivere tutta questa situazione di stanchezza e di paura...ma non ho fatto trapelar nulla...in fondo son sicura o almeno spero che quando ci vedremo..forse un po' il mal di pancia passerà..e le stagioni belle ricominceranno a fiorire...perchè vorrei trovare un senso a tutto questo...momentaneamente non lo trovo..e l'ho perso...forse come il libro..
Per chi mi conosce sa che se la mia corda è molto elastica..sa anche che c'è un limite..che di botto mi posso bloccare e non riuscire più in ciò che ho sempre fatto...spaventata anche da un'esperienza passata in cui..al ritorno..., dopo un momento idilliaco..ho dovuto riprovare il senso di abbandono..dato che la storia fini poco dopo...
So che uno non ci deve pensare..ma son poche le cose che cusodisco nelle mie mani..e son certa.. che è possibile..un'altra alzata d'ingegno..che provocherebbe..dolori a non finire...
Ciò che ho sempre voluto..ora mi sembra difficile da raggiungere e da avere...dipeso dalla stanchezza di quella corda che è stata tesa a più non posso...e adesso vorrei solo un po' di riposo...
Aspetto Lunedì..per poter dire cosa avverrà in me...e nel frattempo..mi godo..questi ultimi giorni...cercando di non pensare a nulla!..
Buon sabato

2 commenti:

chiara moltoni ha detto...

Ieri notte c'era la luna piena. Di solito i giorni che la precedono e l'apice del suo splendore sono per me una sorta di escalation negativa tangibile, che manda in tilt ogni mio pensiero e umore. Ma già da oggi ricomincia la sua discesa e, vedrai, può essere la sua luce un pò lugubre cominci a smorzarsi anche dentro di te.
Sono fasi. Come le sue.

Buon weekend

estrellinha ha detto...

grazie...che sia vera questa cosa...ho notato proprio..un nervosismo..e un cambiamento che aumentava sempre più...l'apice è stato ieri..una cosa indescrivibile..chissà..che la discesa arrivi..intanto il sole c'è è non c'è male.buon fine settimana!!!un bacio grande