sabato 15 gennaio 2011

Sorsi e morsi di una breve convivenza

Ti giri nel letto, e senti la sua presenza..senti quel braccio che se si appoggia su di te..ti pesa..ma è un bel pesare..che ti fa sentire sicura..( certe volte è troppo pesante e son costretta a togliermi :-))..e quando di prima mattina ti alzi per far pipi e vedi l'alba..e senti che il riscaldamento si è attaccato da poco...ritorni a letto in punta di piedi..e con la sensazione che Lui ti stia aspettando...
Svegliarsi..con poca luce che  oltrepassa gli scuretti della camera...e poi quel profumo di caffè..che diffonde per le scale fino a giungerti al cuscino...
E se ti metti in ascolto..senti i suoi movimenti, l'apparecchiare la tavola, con biscotti..zucchero e latte caldo..
Quell'amore che ti chiama...lento..lento come una tartaruga in mezzo all'erba..che cammina..tutto a rallentatore..rispetto agli altri giorni..ma nel frattempo..il tempo corre..ed arrivi a poche ore dalla sua partenza..senza rendertene conto...
Così..ripensi a ciò che hai fatto durante questi giorni..al tempo che non hai passato insieme..e quanto avevi voglia di tornare a casa..solo per riuscire a fare la spesa insieme..dopo ore di studio e di baby sitter..
Quella luce..accesa della camera..lassù in cima..che ti fa pensare al suo preparativo..ai suoi vestiti..sull'omino morto..alle sue scarpe nell'ingresso..e quel disordine che rende viva casa...
Ho abitato per un mese sola...conquistando ogni cosa con la massima fatica...ma sempre con un grande sorriso..con Lui..è tutto di più..quella sensazione..che abbraccia la situazione..che rende meno pesante..pulire, lavare, stirare...uscire per studio e per lavoro..rende meno pesante anche questi ultimi esami..perchè se penso al dopo..con Lui..ecco..ho la netta sensazione di benessere, di felicità..e di tranquillità..
Ho Giuliana ( una mia seconda "mamma") che mi ricorda sempre che se ho la serenità..con una persona sono a più di metà strada..che conta molto...e che bisogna tenerne conto...l'amore è importante e si trasforma sempre..la serenità..è una tra le cose che se c'è rimane tale e a vita..per quanto riguarda la coppia..Riesce a farti affrontare tutto meglio..fiducia, serenità amore...
Casa..e i giorni che ho vissuto..hanno un sapore di bella novità..di complicità e aiuto reciproco..
ore genuine, ore di relax..ore di intenso impegno..e ore di amore in mille forme..
Ieri sera, ad un certo punto..mi son messa a ridere come una matta...nel giro di poche parole..entrambi avevamo messo..6 o 7 amore, cucciolo, puzzolo..una sdolcinatezza da far vomitare chiunque ci avrebbe sentiti..ma poi..ci ho pensato..e tirando su le spalle ho pensato....anche Platone ha detto che "l'amore è una malattia mentale"..forse l'amore ci rende strani..inaspettati, buffi e un po' pazzi...l'amore è una cosa bella..che rende pieni..proprio come mi sento ora..forse un giorno..mi farà star male da paura..ma per ora..non ha fatto altro che alimentare un bel fuoco..
Questa sera..in una piccola enoteca..brindiamo..a questi giorni..prima che domani sarà in volo..
Un piccolo locale dove mangiar bene..affettati e formaggi..con una buona bottiglia di vino..scaldare un pizzico il cuore..che si infreddolisce al pensiero della distanza..





Vi abbraccio tutti e vi auguro una buona Serata...

1 commento:

Ellys...o meglio Martina ha detto...

Estre goditi ogni secondo e pensa a quando lo rivedrai...non lasciare che l'amarezza e la nostalgia trascini il tuo amore in quel posto buio chiamato dolore...il vostro rapporto è vero e bellissimo. Siete innamorati, cotti l'uno dell'altra....e io vi faccio i miei più sentiti auguri di cuore!