venerdì 28 gennaio 2011

Sentirsi vuoti

Sentirsi vuoti...sentirsi così sballottati da non sapere dove andare...una catena di eventi che passa come una publicità e finisce con il buio fuori da un cancello..sotto la pioggia...
Vedi la tua vita comparire, scomparire e riapparire..e non capisci neanche cosa effettivamente sia successo...forse l'unica cosa nel marasma sarebbe stato avere Lui, anche nel silenzio..però Lui..
sensazione di solitudine che ti schiaccia difronte ad una realtà che non sapevi e che non hai capito..che avevi  avvertito...ma non pensavi e con stupore rimanere  male al verdetto, pur sapendo che forse è meglio così...solitudine dentro...sesazione ispiegabile..e inimaginabile...sensazione che irrompe in me e mi fa stare male..mi fa sentire... stupida..e mi fa anche tenerezza...
Mi rivedo in spezzoni..e ora guardando l'ora mi dico che tutto è finito...
Rimane in me un senso di vuoto..che mi fa capire quante cose possono cambiare anche in un secondo e come pensieri spaventosi, possono accantonarsi...per il meglio personale, che ti soggiunge con naturalezza..Non lo so..una sesazione..che a parole non so dscrivere..oggi ancora non mi sento io

1 commento:

rocciajubba ha detto...

Non so cosa succeda nella tua vita. Si così poco di te...ma vorrei tenerti stretta e dirti che migliorerà che tornerai a sentirti intera e che intanto ti puoi appoggiare alla mia spalla.