martedì 26 ottobre 2010

Ciò che è semplice è bello

L'asfalto è bagnato..e la notte è calata ovunque...poche macchine..ed i semafori fra poco incominceranno a lampeggiare..
Castagne..e patatine...risate e racconti di una coppia che sta aspettando la nascita del loro bimbo...la pancia cresce..e mentre si parlano, sembra che il tempo si sia fermato ai loro primi incontri...
Quando chiedo.." Come vi siete conosciuti?"..inizia un racconto..che mi lascia senza parole..sorrido e penso lontano...Il loro vivere insieme, le loro scelte..le loro " regole" mi vengono raccontate e delineate con una semplicità e spontaneità..che provoca in me un batticuore...Li osservo, ed guardo i loro movimenti, e soprattutto le loro espressioni...sono felici!!!
Stare insieme..una continua metamorfosi..che vede anche difficoltà..ma superabili, con l'impegno, il rispetto e l'amore reciproco...
Lei si volta e sorridendo a lui..dice:
" pensavi che sarebbe finita così..che saremmo stati noi qui in questa casa e con questo pancione?"...
Lui sorride...e accarezza la pancia..cercando il contatto con lei..con sua moglie...
Frammento di una quotidianità..messa alla prova da lavoro, tempo, passioni, ma comunque..spazi e tempi che rimangono loro per sempre..
mi viene mostrato un semplice bigliettino...la proposta del matrimonio...sorrido..e dentro mi commuovo..mi parlano del vivere assieme, delle loro paure nello scegliere di stare insieme..ma anche di ciò che la resi forti e sicuri....
Si sdraia dopo aver fatto un dolce per la mattina..e il pancione dietro una felpa scura..risalta dietro la luce..
Vado via da una casa che custodisce, qualche cosa di grande..di immenso..ci sono colle di ogni tipo..e vedo proprio una coppia felice di vivere i pregi e i difetti dell'altro...
Mi dicono :
" La diversità è il primo punto da cui uno deve partire..e la perfezione..non deve essere cercata...ci si trova...ci si assembla..ci si vive..e ci si ama..nelle cose piccole e grandi"
Sono a casa..fuori piove..mi sento grata a loro..per potermi mettere in discussione, per poter capire tante cose..che l'età e l'inesperienza ancora non ti permettono di comprendere..
Una serata semplice..come un bigliettino tenuto custodito dentro un portafoglio..
Samuele Bersani con " Replay" mi porta sul mio cuscino...son pronta per salutare questo giorno ed accoglierne uno nuovo...
Notte

2 commenti:

Ellys...o meglio Martina ha detto...

Ciao, sono giorni di lavoro intenso e mille impegni...non riescoa seguire ogni tuo post ma ci provo! un bacio e buona giornata|

Gramigna. ha detto...

La perfezione è cioè che tu decidi sia.
E' ciò che ti fa sentire a casa.
Un sorriso.
Un abbraccio.
Dei ricordi.
O quella sensazione di non appartenenza a niente.
Dipende solo da te.

Un abbraccio.