domenica 5 settembre 2010

Semplicità

ieri con un po' di fretta mi son preparata....dovevo andare a prendere un cactus...bellissimo che avevo visto..prima di raggiungere la mia compagna di università che si trova un pochino più lontana della mia città...
Son salita e dopo aver riposto il cactus in macchina...( dopo anche mille strilli perchè dentro la minetta sembrava proprio non volerci entrare) ho preso l'autostrada direzione sud.
Ho trovato dopo una vita il cd che avevo fatto l'anno scorso a Lui..in occasione di una serata sul suo terrazzo...ho messo su il Cd..e mi son messa a riguardare quella bellissima serata..alla semplicità che aveva reso tutto magico..canzone dopo canzone sono arrivata a destinazione..
Chiacchiere infinite per fare un riassunto del tempo in cui uno non si vede...io ...tu...veramente? Poi decidiamo di dare una virata alla serata e invece che schiaffarci in un locale...prendiamo della pizza e ceniamo in spiaggia con i gabbiani e la notte che stava arrivando...2 birre...e pizza..per riflessioni di due ragazze che hanno sogni e desideri..ma che nello stesso tempo...hanno dubbi su tante cose e vorrebbero delle risposte..




Abbiamo pensato ai rapporti di coppia e alla vita futura..e soprattutto abbiamo ponderato sul fatto che ognuno di noi..ha un anima gemella..cioè una persona con la quale vuoi stare e tante pippe mentali non te le fai perchè senti che è lui quello giusto...Io convinta di questo dico anche che la possibilità di incontri mancano e che molte volte una vita fa si che quella persona forse non la incontrerai mai...allora cosa succede ? ci accontentiamo forse? chissà...bando a questo..anche ieri sera ho visto due pance..:-)..per finire la serata siamo andate in un localino splendido..un caffè deca con una pallina di gelato al pistacchio...Sublime..se non perfetto!!Ci salutiamo con la promessa di vederci presto e di farci forza per lo studio e per il resto!!Lei mi è vicino e mi preavvisa che la difficoltà che ora sento si sentirà ancora di più tra un pochino di tempo ( lei ha fatto l'erasmus)...ma stringo i denti e vado avanti.
Riparto destinazione casa mia...sembra di tornare un po' indietro.. ma poi mi ritrovo a casa..con la pianta, l'odore di casina ed il letto che mi aspetta..Prendo il metro e comincio a misurare vari punti per vedere se i miei progetti possono combaciare...dopo un po' mi arrendo e mi dico..:" ora pigiama e denti!!"..
Corro in bagno mi specchio e vado a prendere lo spazzolino...Fino a quel momento non avevo pensato più a Lui..il pomeriggio e la serata erano andati alla grande poi....Vedo lo spazzolino celeste vicino a quello rosa..me lo sento vicino come due settimane fa..io minuscola vicino al grande orso a lavarci i denti..ridendo e scherzando...io che come lo rimetto apposto lo tengo per i pantaloncini e lui che mi guarda come per dirmi...non fuggo son qua..io che aspetto il suo passo per infilarmi nel letto e aspetto Lui che chiude le finestre e si togli gli occhiali ( io da ciaffona li metto sotto il cuscino!!lo so son uno sfragello)..ieri sera ho riaperto gli occhi e Lui non c'era...Non c'era nulla di descritto sopra...ma stavo bene..anche se un attimo il cuore ha accelerato..Casa..sentirsi a casa e pensare che le mura sono state le spettatrici più sincere e silenziose di un amore che è cresciuto lentamente...Mi sono infilata nel letto..ho spento la luce e già era mattina...
Buona domenica a tutti!!!

Nessun commento: