giovedì 30 settembre 2010

sassi bianchi

Riviversi il rumore del mare e il luccichio delle stelle nel cielo è stata un'emozione unica...due amiche che con una birra difronte a tanta pace si scambiano novità di un mese passato...un piccolo granchio...giunge quasi ai miei piedi..mentre la notte e il silenzio si impossessano del posto per me più bello del mondo..
Mi rivedo ancora su una coperta con cibo e amore..e mi rivedo su un molo..travolta dal vento e da un bacio senza fine..
Bollicine di una bibita ormai di casa..e una nuvola di sigaretta interrompono parole..di racconti simili e diversi..ma pieni di una speranza comune...Farcela!
Mi confronto con chi come ve sta vivendo una lontananza..e mi rendo conto di non essere l'unica ad aspettare e a voler quell'incontro..
Spiaggia senza ombrelloni..solo sassolini bianchi e lo sciabordare di onde che tornano sempre sulla stessa riva...
Risate, nel ricordarsi bambine...e gioia nello scoprirsi innamorate...
Luna...quasi piena e vento ormai gelido..ma non importa..quel posto racchiude come una valigia...una marea di ricordi...
Avevo proprio bisogno..ed è stato un regalo..in questo 29 settembre che mi volevo fare da tempo..
piazzale vuoto..se non la mia macchina ad aspettarmi..per portarmi qui nel mio letto..e pensare a domani e alle faccende da fare...
cambiamenti..cambiamenti positivi e negativi..questa età in cui vedi una metamorfosi della coscienza e del sentirsi..ormai non più bimbe..ma donne..
Abbraccio chi per anni è stata una compagna di viaggio..e che sempre rimarrà un grande affetto...
retromarcia e via a casa..
Bellissima serata di semplicità..che rimette in moto un motore un po' arrugginito dal tempo della mancanza...
tra poco, pochissimo..vivrò intensamente chi per un anno e più..ha completato quel cerchio..quel pezzettino di puzle..che ha reso perfetto un quadro fatto di semplici colori ad acquarello..
Notte

Nessun commento: