mercoledì 8 settembre 2010

mal di pancia a passate

..non ho fatto in tempo a dire che stavo meglio oggi e la discesa delle montagne russe si è fatta sentire nel pomeriggio...
il mio status..lo definirei "un mal di pancia a passate!!" e mi sto veramente stancando di questa cosa...
io che sono la felicità in persona, io che anche se ansiosa,riesco a rincuorare tutti, io che vedo sempre il positivo ovunque ( dopo aver parlato ore ed ore da sola )..io che trovo..anche in una minuzia qualche cosa su cui ridere..insomma..non mi posso più vedere..il mio malessere poi ancora non riesco bene a definirlo...nel senso che è così tutto nuovo..che non riesco a sottrarmi..alla strada..impervia...
Ci sono momenti che mi contengo..e che uso le più impensate tattiche per non pensare..poi arrivo al punto come oggi che son dovuta andare via dalla biblioteca..in preda ad un pianto...placandolo con una sigaretta ed aria pizzichina...
Ma io mi domando varrà veramente la pena...? no perchè come si dice...avere certezze aiuta..ma qui..brancolo nel buio..in più si è rotto skype...nel senso che non riesco più ad accedere..e questo problema non riesco a risolverlo...
La cosa positiva è lo studio, le amicizie..e la voglia di andare a casa mia!!!...mi metto sui libri come se li dovessi divorare..e non c'è modo ..neanche Lui..che riesce ad infilarsi in una reazione chimica...
La prossima settimana ho degli appuntamenti importanti..e sto meditando se chiudere telefono, computer e tutti i ponti possibili...
Ecco adesso vorrei essere sigle...vorrei essere sola..proverei si+
 il pensiero di star sola, di non sentire la persona vicino..e soprattutto sentirsi amata...ma decisamente sarei io e la mia vita...Qui in questa cazzo di situazione proprio non riesco a stare...non riesco a gestirla...La botta sta arrivando adesso e le fitte la sera sono lancinanti...
Non lo sento da due giorni...ma non è questo il punto..
io poi in tutto questo dolore..riesco ad essere felice per Lui..e questo proprio non lo riesco a capire...cioè io gli voglio così bene..che voglio la sua felicità..e non mi importa se questo costa..questa fatica...Che i primi tempi sarebbero stati difficili lo sapevo ma così..NO..che palle...sbuffo di continuo..e mi sono semplicemente stancata...
Affido tutto all'amore che provo per Lui..ma sinceramente se continuerà così..per altre settimane...chiamatemi vile, stupida, deficente..semplice superficiale..e si pure che non so affrontare le difficoltà...ma io cambio rotta...e ci si ripensa a febbraio passato...

Nessun commento: