venerdì 24 settembre 2010

diversità

...Non ho mai visto una persona UGUALE a me...non dico simile..ma UGUALE..nessuno ha i miei capelli, nessuno ha la mia voce..nessuno è come me...di questo io ne sono molto felice..perchè l'essere diversi è una cosa fondamentale..e soprattutto arricchisce tantissimo..
c'è il bianco..e c'è il nero..c'è il serio e il frivolo...c'è chi è timido e chi invece è espansivo..c'è chi è più in carne e più magrolino..comunque..abbiamo tutti un comune denominatore:
L'esser uomini, quindi persone..con la propria libertà..
la diversità non deve spaventare..io ci son cresciuta...son stata sempre l'unica bambina scura della classe...son stata sempre l'unica bambina scura alle feste..son stata sempre un po' quella che come dico io dava un tocco di colore in più...Non mi ha pesato mai..ne mi son sentita DIVERSA.
Molte volte quando ero piccola e vedevo i telefilm..vedevo che anche le coppie..stavano bianchi con bianchi e neri con neri...e non capivo..domandavo a mamma se il mio fidanzatino doveva essere per forza di colore..perchè? chiedevo...
Son cresciuta...e devo dire..che mischiarsi..frequentarsi..credere che anche la persona più lontana da noi..possa essere fonte di cambiamento..è un passo importante..
Mi guardo dentro..e tutti gli incontri fatti..sia con stranieri, sia con persone dalla pelle scura...sia con la persona timida..introversa, giocarellona..per chi ama lo stesso sesso..e chi ne ha più ne metta...è stato un modo di CONFRONTO..
Non son rimasta nella mia posizione...ma ho mediato, ho appreso che tutti giorni possiamo imparare qualcosa dal vicino..anche le cose più impensabili..
Penso ad una convivenza fatta in un appartamento di studenti..a me è stato di grande aiuto..penso a vivere insieme ad una persona..penso al lavoro, e al metodo di studio..penso all'abbigliamento..e al cucinare..tutto è diverso e tutto è relativo..Non c'è un punto fermo se non quello di essere uguali..per avere un cuore, due occhi e uno spirito!!!

Nessun commento: