martedì 27 luglio 2010

Innamoramento,amare,amore

L'amore è un fenomeno complesso, qualche cosa che è difficile capire e comprendere.
Da anni ed anni se ne è parlato e se ne parla, da poeti a scrittori, dal cinema, a teatro..e tutti noi ci domandiamo che cosa è? come scatta e come faccio a capire?
Ho letto un articolo dove c'è scritto " L'innamoramento è un processo simile alla conversione religiosa, noi ci innamoriamo quando siamo pronti a mutare, quando siamo disposti ad investire non solo per noi stessi ma anche per chi c'è accanto"...Frase bellissima, forse non sono pienamente d'accordo..ma penso che sia vero che noi uomini possiamo innamorarci solo quando troviamo in noi stessi un nostro equilibrio capace di accogliere il mondo dell'altro...avviene un processo quasi di autodistruzione  e ricostruzione....inquanto noi cerchiamo di smussare quelle cose che all'altro non convincono troppo e ricostruiamo insieme il nostro mondo interiore...ora non dico che cambiamo del tutto..ma possiamo migliorare o peggiorare a seconda di chi ci è vicino.La nostra vita va avanti con le nostre gambe ma anche facendo perno sulla persona amata..nello stato nuovo ( nella fase dell'innamoramento)la persona riesce a fondersi con l'altro creando una nuova collettività ( Noi) di grandissima solidarietà reciproca.
i sentimenti che si vivono in questa fase sono molteplici..gioia, tristezza, mancanza, dolore, paura, felicità ,voglia, di certezze e abolizione di insicurezze, gioia che porta tanta felicità e che poi si può riscontrare in tante delusioni.
L'amore lo vedo come una doppia faccia...qualche cosa che come le montagne russe ti toglie il fiato, ti arricchisce, ti fa vivere...e tifa sentire vivo...e dall'altra parte ti toglie tutto..fiducia, sogni pensieri positivi...
la fase iniziale caratterizzata da un atteggiamento spontaneo e una situazione nuova che non si conosce e non si sa benissimo cosa essa sia,l'intensità delle emozioni...passato questo periodo di grande fomento...e passion e si conosce l'Amore. 
Questa fase, per me molto più difficile, è accompagnata da una consapevolezza della voglia dell'altro nella propria vita che non è una cosa fine a se stessa..ma è qualche cosa che ogni giorno cambia, muta, si trasforma, prende forma...e in cui è richiesto un impegno. I sentimenti sono più profondi, meno colorati e intensi ma sicuri, sinceri...L'amore da un senso di eternità..di qualche cosa di durevole..che invece l'innamoramento non da..ecco perchè si è più leggeri... 
Io sono in una fase a cavallo tra l'innamoramento e la conoscenza dell'amore..paure di una volta non le ho più ma continuo ad avere il batticuore...l'amore rende forti e fragili..ciò che si può fare è solo SPERIMENTARE

2 commenti:

bismama 2.0 ha detto...

Anche io ho un concetto tutto mio dell'amore....

Qui trovi come la penso

http://bismama.blogspot.com/2010/07/disillusione-e-disincanto-ma-lamore.html


Bellissimo blog. La grafica mi piace molto

Estrellinha ha detto...

Grazie...sono andata subito sul tuo sito ed ho dato un'occhiata soffermandomi sul post dedicato all'amore..ti do ragione e spero tanto le cose cambino..apresto ( complimenti per il blog)